L’allevamento del vitello: allattamento artificiale e svezzamento

allevamento vitello

Piccolo manuale sull’allevamento del vitello da zero a due mesi

La salute del vitello dipende in gran parte dalla gestione dell’animale nei suoi primi mesi di vita, in particolare nelle prime sei settimane.

Continuando a leggere l’articolo scoprirai:

  • qual’ è la corretta stabulazione per i vitelli nei primi mesi di vita;
  • come alimentarli in modo corretto;
  • quando procedere con lo svezzamento.

L’allevamento del vitello

Stabulazione

Il vitello può essere tenuto nel box singolo fino a 40 giorni di vita; la paglia va giornalmente aggiunta e ogni 4-5 giorni rinnovata completamente. Alla fine di ogni ciclo i box vanno lavati e disinfettati.

A partire dal 41° giorno di vita i vitelli possono essere allevati in box multipli. A 3   mesi possono essere introdotti in recinti con auto catture e cuccette per abituarsi ad essi.

Alimentazione

Dopo i primi giorni in cui al vitello è stato somministrato il colostro, importante per la costruzione del sistema immunitario, ha inizio l’alimentazione lattea a base di latte materno o ricostruito, che viene somministrato 2 volte al giorno mediante l’uso di secchio con tettarella o biberon

SECCHIO ABBEVERATOIO 10 LT PER VITELLI + TETTARELLA IN GOMMA ALLEVAMENTO ANIMALI

Recenzioni:⭐️⭐️⭐️⭐️4,5

a 23,04

A partire dai 15 giorni di vita si può iniziare a somministrare al vitello anche il fieno e il mangime. Sia il fieno che il mangime devono essere di ottima qualità per invogliare fin da subito l’animale ad alimentarsi di cibo solido e favorire lo sviluppo del rumine.

L’acqua fresca deve sempre essere a disposizione.

Qui di seguito puoi trovare una tabella riassuntiva delle quantità di latte da somministrare al vitello giorno per giorno.

Età- settimane

1

2

3

4

5

6

7

8

9

10

Numero di pasti al giorno

2

2

2

2

2

2

2

1

1

1

Latte litri al giorno

4

6

6

6

6

6

6

3

2

2

Numero giorni

5

7

7

7

7

7

7

7

7

7

Litri totali

20

42

42

42

42

42

42

21

14

14

Bottiglia per allevamento per vitelli, con scala e rosso + tettarella (1 litro/2 litri), rotonda (2 litri)

Recenzioni:⭐️⭐️⭐️⭐️4,2

Svezzamento

Il periodo di transizione da una dieta prevalentemente liquida a una dieta solida è un periodo stressante per il vitello, soprattutto quando vengono forniti alti livelli di latte, e il successo dipende in parte dalla strategia di svezzamento adottata.

In ambienti naturali, i vitelli bevono da 10 a 12 litri di latte al giorno e vengono svezzati gradualmente nell’arco di molte settimane. Questo può essere drasticamente diverso dai nostri sistemi convenzionali, dove lo svezzamento può avvenire bruscamente, portando frustrazione e stress per l’animale.

Il periodo post-svezzamento è importante tanto quanto la fase pre-svezzamento.

Quando è meglio svezzare per ridurre lo stress e le problematiche post svezzamento?

È bene iniziare lo svezzamento quando il vitello consuma costantemente 1 chilogrammo di mangime al giorno per tre giorni consecutivi, riducendo il numero di pasti a base di latte o il volume di latte somministrato gradualmente nel corso di 5-7 giorni.

Scopri di più sull’allevamento bovino continuando a leggere gli altri articoli disponibili sul sito.

vitaagricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
+