L’allevamento dei pulcini di fagiano

pulcini fagiano

Subito dopo la schiusa i pulcini di fagiano sono capaci di muoversi e nutrirsi da soli, il loro allevamento risulta essere quindi più facile rispetto ad altri uccelli che hanno bisogno di essere imbeccati.

In aprile le femmine iniziano a deporre ed è quindi in questo periodo che si possono iniziare a raccogliere le uova e cominciare ad incubarle. Dopo 24 giorni d’incubazione avremo i nostri primi fagianotti da allevare.

In quest’articolo vedremo come allevare i fagianotti durante il loro primi giorni di vita e come nutrirli.

Come allevare i pulcini di fagiano

I fagianotti nelle prime settimane di vita hanno bisogno di calore che gli può essere fornito attraverso le madri artificiali” o le lampade ad infrarossi.

Gabbia RC Riscaldata in Lamiera e Rete Zincate. Allevatrice Primigiorni per Pulcini.

Il peggior nemico del pulcino è il freddo, è bene quindi che i pulcini fi fagiano, tolti dall’incubatrice ben asciutti,vengono trasferiti in un locale isolato privo di correnti d’aria. Nel caso si allevino pochi esemplari si può utilizzare un cartone o una cassetta di legno coperta con una rete alla sommità, in alternativa si può creare un recinto circolare con pareti, alte 80 cm, in cartone, in legno o in rete rivestita di tessuto, si utilizza la forma circolare per evitare che i pulcini si ammassino ai lati soffocando.

La temperatura deve essere di 37° C per i primi 3 giorni di vita e diminuire gradatamente fino al 20-30° giorno di età in cui possono essere trasferiti in voliere all’aperto.

Per alzare o abbassare la temperatura basta regolare la madre artificiale o abbassare o alzare la lampada ad infrarossi. Per capire se la temperatura è troppo bassa basta osservare i pulcini, se sono tutti ammassati vuol dire che hanno freddo.

Portalampada in alluminio riflettore riscaldamento pulcini, suini, cuccioli. diametro cm.21 con catena e griglia + lampada infrarossi 150 WATT + cavalletto per la sospensione del portalampada

L’alimentazione dei fagianotti

Il fagiano, alla pari degli altri galliformi, è granivoro. Allo stato brado mangia anche larve, insetti e altre proteine animali; ciò va tenuto conto nella formulazione della sua dieta.

Il programma alimentare consigliato per le prime 5 settimane è il seguente:

Categorie animali

 

Proteine gr. %

 

EM kcal/kg

 

0-3 settimane

28

2.590

 

3-5 settimane

24

2.650

 

Come si può vedere tutte le diete hanno contenuti energetici relativamente bassi ed elevati tenori proteici, le reazioni con un eccesso di energia peggiorano l’accrescimento e favoriscono il cannibalismo. Il mangime deve essere sempre disponibile ai fagianotti e va cambiato completamente almeno una volta al giorno.

Per i primi giorni di vita l’acqua può essere fornita in una ciotola d’acqua anti-annegamento (solitamente, per evitare questo pericolo, si usa inserire all’interno della ciotola dei piccoli sassi o delle biglie di vetro).

Continua a leggere gli altri articoli dedicati alla selvaggina allevabile.

vitaagricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
+