Come nascono i pulcini: l’incubazione

Come nascono i pulcini

Scopri come nascono i pulcini, come conservare e incubare le tue uova per allargare il tuo allevamento amatoriale.

I pulcini possono nascere in maniera naturale o mediante l’incubazione.

In questa pagina spiegherò come nascono i pulcini mediante l’incubazione, nello specifico tratterò i seguenti argomenti:

  • cos’è l’incubazione;
  • quali uova sono adatte per essere incubate;
  • come e per quanto tempo si possono conservare le uova destinate all’incubazione;
  • come procedere con l’incubazione;
  • alcuni modelli d’incubatrici

Come nascono i pulcini mediante l’incubazione

Cos’è l’incubazione

L’incubazione è il processo mediante il quale le uova fecondate vengono messe nelle migliori condizioni di temperatura e di umidità affinché lo sviluppo embrionale, iniziato subito dopo la fecondazione nell’utero, possa proseguire fino alla nascita del pulcino.

Quali uova sono adatte per essere incubate?

Le uova per poter essere incubate devono provenire da galline che vivono insieme al gallo, sono quindi da escludere quelle del supermercato, non devono essere piccole, lesionate o malformate ed eccessivamente imbrattate di feci.

Il peso ideale delle uova da incubazione oscilla tra 55 e 70 g e devono essere fra loro uniformi. Per le uova appena deposte bisogna aspettare almeno 24 ore prima dell’incubazione.

Come e per quanto tempo si possono conservare le uova destinate all’incubazione

Dopo la raccolta le uova devono essere gradualmente raffreddate e pulite da eventuale materiale fecale: uova imbrattate, soprattutto al polo ottuso, presentano un’anormale areazione.

Le uova devono essere conservate in un locale con temperatura di 13-15° C (13-14° C per le uova a guscio chiaro e 16-18° C per quelle colorate) e umidità relativa del 75-80%. Alzando o abbassando la temperatura si possono provocare delle lesioni embrionali.

La durata della conservazione in condizioni ottimali può essere di circa una settimana; allungando tale periodo c’è comunque sempre una diminuzione della schiudibilità. Possono essere conservate rinchiuse in un porta uovo in posizione verticale, col polo acuto in basso.

L’incubazione

Per poter incubare è necessario avere un’incubatrice, una macchina appositamente pensata per mantenere la corretta temperatura che permetterà al pulcino di svilupparsi.

L’incubazione delle uova di gallina dura 21 giorni. Per i primi 18 giorni la temperatura ideale deve essere compresa tra 37,5-37,8° C e l’umidita pari al 55-60%, durante questo periodo le uova vanno girate quotidianamente, nel caso non ci sia il rivoltamento automatico. Per assicurarsi di averle girate, è utile fare una piccola croce su un lato dell’uovo con una matita. Durante gli ultimi 3 giorni le uova non vanno più girate e l’umidità deve salire a 70-75%.

Le incubatrici

Esistono diversi tipi d’incubatrice, sostanzialmente possiamo dividerle in due categorie quelle professionali, che sono più tecnologiche e automatizzate, e quelle amatoriali adatte a chi alleva poche galline per diletto.

Novital Incubatrice 16 COVATUTTO

Quest’incubatrice è adatta per chi si approccia per la prima volta all’ incubazione, si tratta di una piccola incubatrice adatta a tutti i tipi di uova con la rotazione manuale. Il riscaldamento statico per irraggiamento è assicurato da una lampadina. L’umidità è garantita grazie ad un’apposita vaschetta. Può contenere fino a 16 uova di gallina.

Vantaggi

Svantaggi

·         Costo ridotto,

·         Poco ingombrante

·         Adatta a tutti i tipi di uova

·         Di semplice utilizzo

·         Totalmente manuale

·         Basso controllo sui parametri come l’umidita

·         Poco isolata non può essere posizionata in un luogo troppo freddo, perché difficilmente terrebbe la temperatura.

Pujuas Incubatrice Eggs Automatic 56

Questo modello di incubatrice è già più professionale rispetto al primo, presenta automatizzato il voltaggio delle uova, non è necessario quindi girarle ogni volta una per una. Sia la temperatura che l’umidità sono controllabili dal display, nel caso in cui i parametri dovessero variare scatterebbe un allarme acustico. Può contenere fino a 56 uova di gallina.

Vantaggi

Svantaggi

·         Sensore di umidità con display digitale

·         Impostazione della temperatura con display digitale

·         Completamente automatizzato

·         Di semplice utilizzo

·         Sul display si possono leggere le seguenti informazioni: temperatura, umidità, tempo di schiusa

·         Istruzioni in francese, ma grazie ad internet sono facilmente traducibili

·         Prezzo più elevato

·         Più ingombrante rispetto alla prima proposta

·         Indicato soprattutto per un numero elevato di uova da incubare

Scopri di più sull’allevamento delle galline continuando a leggere gli articoli presenti sul sito

vitaagricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
+