Come fare il formaggio: la ricetta della caciotta

RICETTA CACIOTTA

Uno dei formaggi italiani più diffusi, prodotto in tutto il Paese con latte di tutti tipi, è la caciotta. Viene venduto come formaggio fresco a pasta molle o anche come formaggio a pasta dura stagionato. Di solito è delicato e dolce, con un aroma di latte e di crema quando è fatto con latte vaccino, invece quando è prodotto con latte di pecora o di capra, o entrambi, è intenso, burroso e fungoso.

Scopriamo insieme come fare questo formaggio a casa, la ricetta che ti guiderà passo dopo passo nella preparazione della caciotta.

Caglio Liquido di vitello 100ml

Fuscelle per tutti i tipi di formaggi

La ricetta della caciotta

Scaldare il latte a 35/36°C e aggiungervi il caglio (4 ml ogni 10 litri). Trascorsa un’ora si può procedere a effettuare il primo taglio in cubetti di 2/3 cm di lato. Il secondo taglio con una frusta va effettuato 15 minuti dopo il primo.

A questo punto si riscalda la cagliata e il siero fino alla temperatura di 42°C, si lascia riposare il tutto per 10 minuti e si procede poi all’estrazione della cagliata. Il primo rivoltamento va fatto dopo 1/2 ora, il secondo, il terzo e il quarto a distanza di un ora l’uno dall’altro. Dopo i 4 rivoltamenti si procede con la salatura in salamoia. Terminata la salatura si lascia riposare il formaggio ancora qualche ora a temperatura ambiente per spurgare bene e si procede poi con la stagionatura che deve durare almeno un mese.

 

Scopri di più sul mondo dei formaggi continuando a leggere gli articoli presenti sul sito.

vitaagricola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto
+